Edonismo

Pubblicata il 15 Dicembre 2011 - URL breve

e-do-nì-smo

SignDottrina che pone il piacere al vertice dei beni supremi

dal greco: hedoné piacere, derivato di hedys dolce.

Posizione filosofica molto forte nel suo partire dalla realtà concreta del fisico, che in passato ha avuto alterne fortune: il porre il piacere come primo valore si presta interpretazioni diverse e a contrastanti reazioni.

Se per l'antichità classica ci vengono in mente gli sfrenati conviti dell'altissima aristocrazia, non dimentichiamo l'umile piacere di Epicuro, e a come pure contro di questo il sorgente Cristianesimo si sia scagliato; pensiamo alla degenerazione morale che ha paradossalmente portato nella nostra vecchia civiltà il totale esilio del corpo: la buona società di fine ottocento è stata atrocemente più corrotta di qualsiasi poeta maledetto - nuovo fautore dell'edonismo.

Quel che possiamo apprendere dal passato per l'oggi, per confronto con chi ora si determini edonista, è che questa ricerca del piacere edonistico non è in alcun modo scompaginata e bestiale; al contrario, osservando i due poli della posatezza epicurea e della sregolatezza decadente, vediamo che si tratta di una ricerca lunga e ragionata, studiata, esercitata con lo stesso saldo impegno che l'anacoreta del deserto mette nell'ascesi.

Insomma, si tratta di una parola più nobile di quel che sembra - e perciò va usata con maggiore attenzione.

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Iscriviti a UPAGIscriviti a UPAG

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Iscriviti adesso!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato