Encomio

Pubblicata il 07 Settembre 2011 - URL breve

en-cò-mio

SignIn antichità, componimento celebrativo; lode, specie pubblica

dal greco: enkomion lode, composto di en in e komos festa, processione, banchetto.

L'encomio è la celebrazione corale per qualcosa che pubblicamente appare come di grande onoranza: di qui la dimensione di festeggiamento collettivo - pur se l'encomio in sé, strettamente, è pronunciato dall'autorità; si tratta di una lode discendente.
Dall'associazione di donatori di sangue, dopo lunghi anni di donazioni, si può ricevere un encomio, che serva da plauso ed esempio per le nuove generazioni; il madornale superpresidente galattico può encomiare l'amministratore delegato che abbia sbranato la concorrenza in un posato baccanale fra cocaina e prostitute; il nonno può encomiare la sensibile ed educata disciplina del nipote o il suo impegno a scuola, con un piccolo dono o, se fa caldo, un gelato.

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Iscriviti a UPAGIscriviti a UPAG

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Iscriviti adesso!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato