Struggente

Pubblicata il 19 Febbraio 2012 - URL breve

strug-gèn-te

SignChe si scioglie; doloroso e dolce

da distruggere: per aferesi ha perso la prima sillaba. Questo a sua volta dal latino: destruere, composto da un de privativo e da struere costruire, disporre.

Lo struggimento è il fratello della distruzione che ha preso una strada più delicata, più romantica. Continua a significare un disfacimento, certo, ma nello stato più morbido dello sciogliersi, del liquefarsi al modo della cera scaldata: così, ogni fine, ogni morte, ogni dolore si molce.

Il cuore si potrà struggere davanti alla persona amata che non ricambia, infiammato di desiderio e sofferenza; si potranno ascoltare i canti dei soldati italiani della Grande Guerra, che pur lontani nel tempo - o forse proprio per questo - ci trapassano con la loro struggente tristezza; e, abbandonata la pelle vecchia della malinconia, lo struggente potrà essere qualità tutta positiva, come la struggente tenerezza di un neonato o di un cucciolo, la struggente meraviglia del tramonto, la struggente, serena memoria degli album di fotografie.

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

Iscriviti a UPAGIscriviti a UPAG

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Iscriviti adesso!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato