Logo Una parola al giorno

Parole terremotate, parole rinnovate

Pubblicato il 22 Febbraio 2013 in Collaborazioni

Le parole, si sa, cambiano. Cambiano nella forma, nel significato: a volte servono decenni perché una parola acquisti nuovi connotati o ne perda di vecchi, a volte bastano poche settimane - forse una sola notte - per trasformarla radicalmente. Ed è di questo che nei prossimi mesi, con un appuntamento settimanale, vorremmo parlare.

L'associazione "La Cà" nasce in risposta al sisma che ha colpito l'Emilia lo scorso anno. Quelli che la costituiscono sono professionisti che prestano aiuto psicologico alle persone che hanno sofferto il trauma del terremoto - e prima di tutto sono essi stessi persone che lo hanno sofferto sulla propria pelle. Ci hanno contattato per proporci una collaborazione: pubblicare, una volta a settimana, una parola "terremotata", e con il loro aiuto vedere come è che è cambiata fra la gente colpita dal terremoto, e vedere come è che possa rinnovarsi. Abbiamo accettato con piacere. Ci anima e ci accomuna questa convinzione: che terremoti piccoli o grandi avvengano nella esistenza di ciascuno e che quindi l'esperienza di parole terremotate/trasformate riguardi in qualche modo tutti. Siamo convinti poi che una consapevolezza maggiore delle parole che usiamo e delle loro trasformazioni possa rendere la nostra esistenza più profonda e più ampia, più capace di comunicare e di intepretare, quale che sia la nostra condizione: terremotati dell'Emilia o variamente terremotati dalla vita.

Il giorno della settimana dedicato a questa iniziativa sarà il venerdì; sotto al nostro commento della parola troverete il commento dei professionisti de "La Cà", scritto in corsivo: non mancate di lasciare le vostre riflessioni!

Parole pubblicate

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!