Logo Una parola al giorno

Sfoglia per iniziale: E - pagina 9

Epistemologia

e-pi-ste-mo-lo-gì-a

SignTeoria e metodo della conoscenza, in particolare riferito alla conoscenza scientifica

da greco: episteme conoscenza, a sua volta composto da epi su e histamai stabilire, e logos discorso.

Non è una parola facile: ad esempio, gli ambiti di studio di questa disciplina si sovrappongono nebulosamente con altre discipline quali la gnoseologia e la filosofia della scienza. Grossolanamente si può però assumere che l'epistemologia sia branca con connotati scientifici della più generica gnoseologia (discorso sulla conoscenza scientifica), e rispetto alla filosofia della scienza sia quasi sinonimo. Il fatto che nel mondo anglosassone il termine epistemology sia usato per indicare anche...

» Continua a leggere...

Epiteto

e-pì-te-to

SignAttributo, apposizione che qualifica un nome indicandone una caratteristica; ingiuria

dal greco: epitheton posto in aggiunta, composto di epi- sopra e da un derivato di tithenai porre.

Si tratta di una parola che sembra vivere perlopiù compressa in due realtà lontane fra loro: da un lato è un espediente retorico celeberrimo dell'epica classica, dall'altro è un eufemismo per significare ingiurie e insulti. Ma quale è il nocciolo dell'epiteto? Sappiamo che l'epiteto consiste in un aggettivo, un sostantivo o una locuzione che viene associato ad un nome al fine di qualificarlo, caratterizzarlo o anche solo abbellirlo - senza che questa associazione debba avere qualche...

» Continua a leggere...

Epitome

e-pì-to-me

SignRiassunto, compendio di un'opera a scopo didattico o divulgativo

dal greco: epitome, composto di epi sopra e temno tagliare. Ciò che resta dei tagli.

L'epitome è la sintesi di un'opera estesa operata tagliando le parti ritenute meno importanti: se da un lato ha il vantaggio di mantenere, nelle parti salvate, il testo originale, dall'altra il taglio è ovviamente arbitrario, e quindi possono risultare escluse dall'epitome parti dell'opera invece importanti. Questo tipo di riassunto è stato in voga in diversi periodi del passato - nell'antica Grecia, a Roma, e durante il medioevo: le epitomi che ci sono arrivate riescono quindi di grande...

» Continua a leggere...

Eponimo

e-pò-ni-mo

SignNel mito, personaggio che dà il proprio nome ad un luogo o ad una stirpe; nell'antica Grecia e nell'antica Roma, magistrato che dà il proprio nome all'anno in cui è in carica; in generale, chi dà il proprio nome ad una scoperta o ad un movimento

dal greco: epónymos, composto da epi sopra e onoma nome. Che mette sopra il nome.

Gli usi classici di questa parola sono piuttosto ristretti: sono eponimi i grandi personaggi, divini o eroici, che finiscono per dare il proprio nome a luoghi, città, stirpi. Pensiamo alla dea Atena che dà il nome ad Atene, al re Egeo che dà il nome al Mar Egeo, o alla gens Giulia romana, che aveva per mitico eponimo Iulo, figlio di Enea. Inoltre, gli arconti ad Atene e i Consoli a Roma erano magistrati eponimi nel senso che davano il nome al periodo in cui erano in carica: ad esempio, a...

» Continua a leggere...

Epopea

e-po-pè-a

SignPoema epico, narrazione in veri di imprese gloriose e leggendarie; genere epico; patrimonio epico di una cultura; insieme di imprese memorabili

voce dotta recuperata dal greco epopoiía, da epopoiós 'poeta epico', composto di épos 'poesia' e da un derivato di poiêin 'fare'.

Anche in questa parola possiamo gustare la polarizzazione fra un aulico che più alto non si può e uno scherzoso che lo ribalta in ironia. L'epopea (voce dotta recuperata in italiano nel Cinquecento, quando fu ritrovata la Poetica di Aristotele, che la usa) è il poema epico. Volendone citare di sconosciuti, sono epopee l'Iliade, l'Odissea, l'Eneide. È solo il caso di notare, comunque, che la semplicità basilare dell'etimologia - ci parla letteralmente di un 'fare poesia' - dà a questo genere...

» Continua a leggere...

Epopto

e-pòp-to

SignIniziato a misteri, a scuole esoteriche; custode

dal greco epòptes, composto da epi- 'sopra' e dal tema di optomai 'vedo'.

La ricercatezza di questo termine si sposa con la sfera misterica a cui si riferisce. Nell'antica Grecia l'epopto era colui che era stato iniziato a riti sacri e misteri religiosi. Nei culti del tempo la dimensione esoterica era molto forte, e questo nome ci rappresenta in maniera incisiva il fatto che fossero riservati a chi poteva 'vedere sopra' - ché chi vede sopra vede di più. In particolare erano detti epopti gli iniziati ai misteri eleusini, cioè al culto di Demetra, divinità della...

» Continua a leggere...

Epurare

e-pu-rà-re

SignLiberare dall'impurità, rimuovere persone da un ufficio per questioni politiche o di affidabilità

dal francese épurer, derivato di pur 'puro'.

A vederla spogliata dall'etimologia pare una parola normale, solita; ma la piega che ha preso sa essere raggelante. Si tratta di un francesismo. A dire il vero il verbo epurer (con varianti come espurer) è attestato fin dagli inizi del Duecento, ma è solo alla fine del Settecento che prende i caratteri che conosciamo - e a quel punto l'italiano lo recepisce quasi subito, nel giro di pochi anni. Ma via, potrà mai essere così diversa dal purificare o dal depurare? Ebbene sì, e in modo...

» Continua a leggere...

Equilibrio

e-qui-lì-brio

SignStato fisico di un corpo o di un sistema, per cui la risultante delle somme vettoriali delle forze che vi agiscono è nulla; stabilità; senso che permette a un organismo di conoscere e organizzare i propri movimenti sotto forze esterne; proporzione; obbiettività

dal latino aequilibrium, composto di aequi- 'uguale' e libra 'bilancia'.

Il latino aequilibrium era un termine che scaturiva da un'immagine quotidiana e suggestiva: sui due piatti della bilancia sono posti pesi uguali, e quindi si trovano in equilibrio. La somma delle forze, nel sistema della bilancia, la lascia in uno stato di quiete - ed è da qui che nasce tutto il resto. Fu il lessico scientifico a sdoganare questa parola in italiano, nel XVI secolo, agli albori del discorso sulla scienza; e in effetti pare proprio uno di quei termini fondamentali delle...

» Continua a leggere...

Equipaggiamento

e-qui-pag-gia-mén-to

SignInsieme di attrezzature e materiali necessari per una certa attività; l'atto di equipaggiare

dal francese équipage, derivato di équiper 'imbarcare, caricare una nave del necessario', dal germanico skip 'barca'.

Quello di equipaggiamento - così come quello di equipaggio - è un concetto che nasce in ambito marinaresco. La preparazione di una nave per il viaggio è un atto che necessita di una particolare cura, potendo contare solo marginalmente su successivi rifornimenti e integrazioni del necessario, e perciò l'equipaggiamento è diventato per eccellenza l'insieme di strumenti e materiali raccolti per servire a un certo scopo. È la concretizzazione evidente di un'organizzazione, in cui la precisione...

» Continua a leggere...

Equo

è-quo

SignGiusto, ragionevole, equilibrato

dal latino aequus 'piano, uguale, giusto'.

Talvolta la parola più comune nasconde un'immagine originale di semplicità e poesia fulminanti. È il caso di equo. Ora, tutti sappiamo che equo significa imparziale, ragionevole, equilibrato, sereno - giusto. Può essere equo il giudizio limpido e scevro da preconcetti, equo il pagamento in equilibrio con ciò che acquista, equa la spartizione proporzionata e conveniente. Nonostante sia una parola usata frequentemente, il suo significato, come vediamo, è piuttosto articolato. Questo...

» Continua a leggere...

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!
  • Ricevi la parola del giorno direttamente nella tua casella di posta elettronica
  • Crea il tuo elenco di parole preferite e ritrovale rapidamente quando vuoi
  • Commenta le parole pubblicate
  • Proponi nuove parole
  • Migliora le parole pubblicate
  • Suggerisci esempi d'utilizzo
  • Partecipa alle discussioni con gli altri iscritti al sito

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato