Albescente

  • 39

al-be-scèn-te

SignBiancheggiante, che diventa bianco, che si illumina

dal latino albescens, participio presente di albèscere 'impallidire, imbiancarsi', ma anche 'albeggiare', derivato di albus 'bianco'.

Spesso è sorprendente venire a sapere quando è che una certa parola è entrata in italiano. Ebbene, siamo davanti a una voce dotta attestata solo alla fine degli anni '30 del secolo scorso. Questo testimonia come la permeabilità fra lingue continui a esistere anche con il latino, per un periodo ben più lungo di quel che si potrebbe pensare - che perché no? arriva fino al presente. Dopotutto quello del latino resta un bacino di parole ormai stagnante sì, ma sterminato, e non è difficile attingervi.

A vederla, la sua costruzione è delle più consuete: anche in questo caso (analogamente a quanto avevamo visto con erubescente), è recuperata dal participio presente di un verbo incoativo, albèscere, cioè che descrive l'inizio di un'azione. Qui, l'inizio del diventare bianco, o luminoso. Tant'è che il latino albèscere aveva come significati l'impallidire, l'incanutire, l'imbiancarsi, e poi anche l'illuminarsi e l'albeggiare. Tutti principi di bianco o di luce.

Dal bosco si solleva una nebbia albescente, che a mano a mano prende spessore; durante la nevicata vediamo sparire l'asfalto della strada albescente; già a poche settimane dalla fine delle vacanze notiamo il colore albescente della nostra pelle; e alla fine della splendida nottata passata fra amici, rientriamo a casa sotto un cielo albescente.

L'azione che descrive è lieve - delicato il cambiamento di colore. Si può ben dire che si tratti di una parola di registro letterario, ma con la pronta afferrabilità del suo significato può essere una risorsa di grazia anche nel parlare più quotidiano.

Parola pubblicata il 20 Agosto 2017

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato