Algido

  • 23

àl-gi-do

SignFreddo; patologico abbassamento della temperatura corporea

dal latino: algidus derivato di algere sentire freddo.

È un aggettivo elegante, di registro elevato: proprio per questo l'algido è un freddo colorato di solennità, di distacco. Infatti l'uso che si fa di questa parola è prevalentemente figurato: difficilmente si parlerà di un vento algido; più probabilmente si parlerà di una persona o di un tono algido. In questi sensi usare algido al posto di freddo o gelido esplicita la sfumatura ulteriore di quella distanza e austerità che freddo e gelo, in senso figurato, implicano. Si tratta quindi di una parola sintetica, eloquente, capace di impreziosire davvero un discorso. È importante però calibrare bene l'uso di parole così ricercate: anche le parole alte si possono rivelare inappropriate. Sarà normale quindi ricevere un'algida email di risposta da un docente, ma difficilmente un amico ci si potrà rivolgere in modo algido - perché difficilmente la freddezza di un amico è solenne e davvero distante, per fortuna.

Parola pubblicata il 13 Maggio 2013

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato