Apprestare

  • 16

ap-pre-stà-re (io ap-prè-sto)

SignPreparare; fornire

attraverso il latino parlato adpraestare, composto del latino praestus 'pronto'.

Vale la pena soffermarsi su una parola così comune e innocua e apparentemente poco titillante, oppure si può usare con disinvoltura così come viene? La risposta è ovvia, anche se in molti stentano a capirne l'importanza.

Apprestare significa fondamentalmente preparare; come intransitivo pronominale (apprestarsi), prepararsi. Fin qui niente di folgorante. Ma facciamo una comparazione. Che differenza c'è fra il prepararsi, l'apprestarsi, l'accingersi, il predisporsi?

L'apprestasi è fattivo, risoluto. Se mi appresto, mi rendo pronto senza indugi. Se mi appresto a uscire sono già con le chiavi in mano. Se mi accingo a uscire tingono di solennità una fase di preparazione - e magari mi sto vestendo. Se la nostra bella si sta preparando per uscire, addio addio, ci potrebbero volere ere. Se mi predispongo a uscire, addirittura, potrei starlo facendo a livello psicologico.

Molto interessante è che apprestare, come riportato da ogni dizionario, significa anche 'fornire'. Ti appresto una camera da letto, appresto risorse adeguate all'impresa, e quando tornerai a casa troverai la spesa apprestata, e già riposta. Lineare: offrire, fornire, preparare, disporre si toccano, a un certo momento quasi finale, in un vertice: il rendere pronto e disponibile, in una questione di attimi.

Parola pubblicata il 13 Dicembre 2015

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato