Appropinquare

  • 18

ap-pro-pin-quà-re (io ap-pro-pìn-quo)

SignAvvicinare; come intransitivo pronominale, avvicinarsi

dal latino appropinquare, composto parasintetico di propinquus 'vicino, prossimo'.

Questa parola è a un tempo estremamente dotta e largamente nota - tanto da diventare, popolarmente, quasi un simpatico campione delle parole ricercate. A ben vedere, è semplicemente splendida.

In latino propinquus significa 'prossimo, vicino, affine', e deriva dall'avverbio prope, con significati omologhi. In italiano il verbo latino 'appropinquare' viene recuperato nel XIII secolo, e ha vissuto sia come transitivo sia come intransitivo (specie pronominale). Ed è quest'ultima forma che in particolare ci suona nell'orecchio e ci scalda il cuore.

L'appropinquarsi è quindi un avvicinarsi. E il registro elevato a cui appartiene, anche se inviterebbe usi aulici, spiana piuttosto la strada all'ironia. Dal passo con cui si appropinqua capiamo subito che il collega intende chiederci un favore; scorrendo il calendario notiamo con una risata ansiosa che gli appelli degli esami si appropinquano rapidamente; e il portiere pigro si rianima con disappunto solo quando il pallone si appropinqua.

È una parola fine, vivace e facile da usare, e sarebbe bello vederla più spesso colorire i discorsi.

Parola pubblicata il 29 Aprile 2017

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato