Atarassia

  • 48

a-ta-ras-sì-a

SignImperturbabilità

dal greco: ataraxia imperturbabilità, composto di a privativa e tarasso turbare.

Per le filosofie antiche, e specie nello Stoicismo, la condizione del saggio deve essere quella dell'atarassia, cioè uno stato di serenità imperturbabile, in cui egli è totalmente padrone di sé, e domina perfettamente le passioni con la ragione - condizione che ha un profilo molto simile a quello degli illuminati orientali.

Si tratta di un concetto lontano dai giorni nostri, in cui l'assenza di passioni è apatia e freddezza, e in cui il dominio di sé è una tempra caratteriale più che una pratica filosofica. Il suo uso proprio riesce estremamente ristretto: o si va sul sicuro e si parla di atarassia a proposito di Stoicismo, oppure è necessario che si stia parlando proprio di quel preciso tipo di flemmatico distacco dagli accidenti del mondo, esercitato duramente, e che è chiave di saggezza.

Da notare la doppia variante dell'aggettivo, che può essere sia atarassico sia atarattico. Personalmente trovo la seconda più elegante e di più bel suono.

Parola pubblicata il 08 Dicembre 2012

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato