Blindare

  • 7

blin-dà-re (io blìn-do)

SignRivestire proteggendo, corazzare; proteggere; mettere al sicuro da modifiche e stravolgimenti

dal francese blinder, a sua volta dal tedesco Blende 'schermo, copertura', da blenden 'accecare'.

Questo verbo gagliardo sta vivendo un momento di grande fortuna in ambito giornalistico, e i suoi significati sono stati estesi in maniera piuttosto acuta.

Nasce in ambito militare, dove la blinda è una copertura protettiva; inizialmente la protezione del blindare era precipuamente visiva: si blindava qualcosa occultandolo - e si intende facilmente il nesso etimologico con l'accecare. Successivamente è passato a indicare una protezione fisica, che lo ha accostato al corazzare: un mezzo blindato non passa certo inosservato, ma danneggiarlo non è affatto semplice.

Estensivamente il blindare diventa così il proteggere con misure eccezionali - pensiamo alla città blindata per l'arrivo delle tifoserie turbolente o a come viene blindato il percorso che farà il capo di stato straniero in visita. Fin qui, il progresso semantico di questa parola è lineare. Ma non è infrequente, oggi, sentir parlare di una maggioranza blindata, o di come il testo della legge in discussione venga blindato: in questi casi, figuratamente, qualcosa che potrebbe venire stravolto da manovre proditorie o modifiche dell'ultimo minuto viene garantito e reso saldo - quasi gli venisse applicata una blinda protettiva.

Esempio di come la forza di un significato condiviso possa essere impiegata in maniera figurata, creando un luogo comune nuovo e di bello smalto.

Parola pubblicata il 20 Marzo 2016

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato