Logo Una parola al giorno

Carrambata

  • 3

car-ram-bà-ta

SignSituazione che rievoca gli eventi del programma televisivo "Carràmba che sorpresa", in cui amici e parenti che non si vedevano da molto tempo venivano fatti incontrare di nuovo

dal nome del programma televisivo "Carràmba che sorpresa", andato in onda nella seconda metà degli anni '90, condotto da Raffaella Carrà: il nome del programma gioca sull'unione fra il nome della presentatrice e l'esclamazione caramba, che esprime meraviglia.

"Carràmba che sorpresa" è un programma televisivo che ha furoreggiato nel palinsesto italiano fra il '95 e il 2000, raggiungendo un numero di ascolti stratosferico e inaugurando un format di enorme successo. Il programma consisteva nel far ricongiungere famigliari o amici che non si vedevano da decenni, o nel fare incontrare l'ammiratore sfegatato e il suo idolo: insomma, era un tipo di televisione densissimo di emozioni ma... non propriamente alto. Faceva aggio sui toni del patetico per fare impennare lo share, e l'atmosfera di calore e sicurezza che la caratterizzava era ricercata attraverso ritualità stereotipate ("E dopo tanti anni, Gervasio... È QUI!!!"). Inoltre le malelingue sostenevano che tanti dei ricongiungimenti fossero finti: costruiti da autori e recitati da attori.

Ad ogni modo, "Carràmba che sorpresa" ha creato un paradigma emozionale che oggi possiamo ironicamente significare con la carrambata. Se non ci vediamo da anni e sono di passaggio in città, vengo sotto casa tua e ti faccio una carrambata; se dal veterinario vengo a sapere di qualcuno che ha preso con sé il fratello del mio cane trovatello, lo vado a trovare e facciamo una carrambata per i cani; se mentre l'oratore sta parlando viene interrotto da una tipa che gli dice di essere la sua fidanzatina delle elementari - e di seguito parte un applauso ìlare e commosso -, eccoci nel mezzo di una carrambata.

Non è certo una parola seria; ciò non toglie però niente al suo valore - che è altissimo, sia perché è una parola buffa e vivacissima, sia perché può appoggiarsi ad un vissuto nazionale recente e sentito.

Parola pubblicata il 10 Giugno 2013

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!
  • Ricevi la parola del giorno direttamente nella tua casella di posta elettronica
  • Crea il tuo elenco di parole preferite e ritrovale rapidamente quando vuoi
  • Commenta le parole pubblicate
  • Proponi nuove parole
  • Migliora le parole pubblicate
  • Suggerisci esempi d'utilizzo
  • Partecipa alle discussioni con gli altri iscritti al sito

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato