Logo Una parola al giorno

Casalingo

  • 24

ca-sa-lìn-go

SignRelativo alla casa; genuino; appartato, abitudinario; come sostantivo, utensile per la casa

derivato di casale.

C'è qualcosa di strano nel casalingo. Guardandone il profilo si vede subito la parola 'casa', e così viene da cascare subito nei suoi significati consueti, scavati come aggettivo o sostantivo. Notare lo strano, che pure è evidente, non è così semplice - e non è nemmeno così semplice sondarlo.

Quella 'l' è strana. Denuncia che non si tratta di un derivato diretto di casa, ma piuttosto di casale. Lungo la via che porta dal casalingo al domestico c'è uno scossone, uno squassamento: il casalingo non è ciò che è relativo alla casa, solito nella casa, presso al focolare, in un'aura generica, ma porta la tinta del casale. Il che è naturale. La dimensione del casale, rispetto a quella della casa, e la sua posizione, evocano attività che hanno tutta un'altra caratura d'industriosità, uno zelo aziendale, un'autonomia padrona. Il lavoro casalingo non ha il respiro striminzito di uno spolverare col piumino, ma di un ordinare una realtà vitale; una torta casalinga non viene semplicemente eseguita in civile abitazione, ma chiama a raccolta le energie di una linea di tradizione al fine di creare qualcosa di autentico, genuino, orchestrando una filiera scelta d'ingredienti, assumendosene la responsabilità; una vita casalinga non è un oblomovismo senza orizzonti trascinato in pantofole fra letto frigo e divano, ma è una vita abitudinaria, appartata, come quella che scandisce l'efficienza del casale. La cura, la tranquillità, la frugalità del casalingo non sono implicate dalla casa; sono implicate dal casale.

Anche quel suffisso '-ingo' è strano. Non dà frutti ricchi, le parole che lo includono si contano sulle dita di una mano: solingo, ramingo, guardingo. Ha un sapore germanico, descrive uno stato. Ed ecco il ritrovato dell'osservazione di queste piccole stranezze che non si fanno notare: il casalingo ci racconta in scorcio la qualità di una situazione da casale. Una parola molto più netta e precisa del domestico, e molto più ruspante, energica. Che aria prende, così, il negozio di casalinghi, e che aria prendono, così, i casalinghi e le casalinghe?

Parola pubblicata il 05 Febbraio 2019

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!
  • Ricevi la parola del giorno direttamente nella tua casella di posta elettronica
  • Crea il tuo elenco di parole preferite e ritrovale rapidamente quando vuoi
  • Commenta le parole pubblicate
  • Proponi nuove parole
  • Migliora le parole pubblicate
  • Suggerisci esempi d'utilizzo
  • Partecipa alle discussioni con gli altri iscritti al sito

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato