Esacerbare

  • 41

e-sa-cer-bà-re

SignInasprire

derivato dal latino acerbus 'aspro', preceduto da un ex- rafforzativo.

È una parola forte, elegante, che esplica un concetto duro in maniera delicata.

Ci comunica il suo significato - inasprire, aggravare, diventar più acuto - richiamando una sensazione precisa, gustativa: quealla dell'aspro spiacevole, pungente. E scaturendo da un rafforzativo di questa sensazione si tinge di una sfumatura d'azione, di regresso evolutivo dal dolce all'aspro. La risposta provocatoria esacerba una situazione già tesa, il fumo ha esacerbato la malattia, la legge esacerba sostanziosamente la pena, e per quanto certe occorrenze esacerbino un rischio, restiamo disposti a correrlo.

Parola pubblicata il 07 Gennaio 2011

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato