Etichetta

  • 9

e-ti-chét-ta

SignComplesso di norme che regolano i rapporti fra le persone; cartellino

dal francese: etiquette dicitura che indicava contenuto e ordine di fascicoli - e dai protocolli burocratici si estese a quelli cerimoniali e sociali.

Dall'ordine dei faldoni, dei plichi e delle carte dell'amministrazione, tutta la frizzantezza dell'etichetta.

Si tratta del protocollo ben scandito e formalizzato della relazione sociale: non un suggerimento, ma regola, un'imposizione molto più vincolante del semplice rispetto o buon senso, figlia di epoche in cui gli uomini non erano tutti uguali: il rito è la forma più grezza di identità.

Questo liturgico pilota automatico della coscienza, con i suoi rispetti e i suoi omaggi stereotipati, solleva dall'onere di avere una morale, un'estetica ed una sincerità propria - per questo è bello immaginare l'etichetta come una piccola, vezzosa etica che gioca a fare la grande nelle corti, nei gala, e fra persone d'alto lignaggio.

Parola pubblicata il 27 Aprile 2012

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato