Fazione

  • 8

fa-zió-ne

SignSetta, gruppo politico di particolare aggressività; servizio obbligatorio; azione militare; il fare, fattura

dal latino factio, derivato di facere fare.

La fazione è normalmente intesa come una parte politica, decisamente agguerrita, e evoca quindi concetti di separazione e conflitto. Ma l'immagine da cui l'etimo prende le mosse è quella di un fare comune: la fazione è quel gruppo che si associa per fare qualcosa insieme. Da questo significato intenso e vasto se ne sono selezionati via via di più specifici: a esempio, la fazione è un servizio che deve essere prestato obbligatoriamente, e può essere un'azione militare. Entrambi casi di un "fare" forte. Ma la fazione può anche essere sinonimo di fattura, di modo di fare, di varietà e di conformazione: a esempio, si può parlare della pregevole fazione di un orologio, della fazione composta dell'ospite, della fazione delicata di un volto, di una speciale fazione di capricci di una pinacoteca. Comunque, questi ultimi sono significati desueti.

Il colore bellicoso della fazione come più comunemente è intesa è molto curioso; collegato all'etimo, fa sembrare che l'intenzione di fare sia già un'aggressione, che non ci possa essere pace fuori dallo stagno. Ma probabilmente scaturisce dal semplice sospetto che, in politica, la parte avversa passi il suo tempo a intrigare a nostro danno, ordendo attacchi e infamie da par suo. Un vero peccato, perché il concetto di un'associazione fattiva è molto stimolante.

Parola pubblicata il 09 Novembre 2014

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato