Fondamentalismo

  • 2

fon-da-men-ta-lìsmo

SignRigore religioso che si rifà ai fondamenti originali delle scritture sacre

composto del latino fundus fondo, e del suffisso -ismo.

Il fondamentalismo, guardando la lettera inflessibile di un'infallibile sacra scrittura e cercando di ritrovare la radice prima della regola religiosa, ripropone un'escatologia rinnovata per la comunità, che affondi in valori tradizionali condivisi.

Questa azione che parrebbe di nobiltà d'altri tempi genera invece alcuni fra i più bizzarri e terrificanti mostri del pianeta - veri e propri dietro-front con successivo balzo nel medioevo - vanificando ogni progresso della costruzione di un mondo plurale e di una religione aperta.

Al giorno d'oggi la terra dei fondamentalismi in senso proprio pare essere l'America, dove fioriscono continuamente sette che continuamente si ripropongono di recuperare la radice vera del cristanesimo. In ciò si differenzia ad esempio dalle terre dell'Islam, dove attecchisce l'integralismo in cui la religione totalizza la vita, e dall'ossequioso clericalismo della vecchia Europa mediterranea.

Ma il discorso è complesso, le correnti di pensiero molte, i confini nebulosi e non è mia intenzione tagliar concetti a colpi di sciabola.

Parola pubblicata il 29 Dicembre 2010

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato