Fregola

  • 27

fré-go-la

SignEccitazione sessuale; smania, frenesia

derivato di fregare.

È una parola che sta su un crinale piuttosto sottile: infatti, per quanto appartenga a un registro popolare, non può essere liquidata come volgare.

Il significato di base di questa parola è sessuale: la fregola è innanzitutto l'eccitazione dell'animale, il calore. Addirittura, nasce descrivendo lo sfregamento che certi pesci compiono sui sassi del fondale quando devono deporre le uova (e immaginiamoci il popolare contesto marittimo in cui è stata inventata).

Vediamo subito che è una parola tanto naïf quanto efficace e colorita: l'eccitazione è disegnata attraverso un incontenibile desiderio di sfregamento. Se da un lato risulta un'immagine piuttosto bassa, è da considerare che, usandola, si può voler intendere, dall'alto, una smania quasi animale. E non necessariamente sessuale. Così certo si può irridere la fregola dell'amico che esce la sera determinato a far conquiste, ma si può anche evidenziare la fregola dei politici che vogliono far passare una legge che assicurerà loro un notevole consenso, certe velleità teatrali non sono che una fregola, e al collega insistente domandiamo a che sia dovuta la sua fregola.

L'uso di questa parola, sostenuto da un pensiero esatto, permette di accedere a una figura forte, diciamo pure bestiale, che a dispetto della sua scarsa levatura ideale riesce a dare al discorso il vigore di uno sprezzo molto compassato.

Parola pubblicata il 28 Maggio 2016

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato