Gazzarra

  • 17

gaz-zàr-ra

SignChiasso, confusione

dall'arabo: gazara mormorio.

Spesso si vuole che derivi per un passaggio dell'arabo attraverso lo spagnolo, "algazara", che sarebbe stato il grido di battaglia che i Saraceni levavano prima di un assalto. Ma la gazzarra è ben altra cosa, non è un grido belluino che squarcia il campo di battaglia, è più affine alla confusione dei bazar, dei mercati mediterranei - un brusio forte, caotico, quasi disorientante e immensamente vivo, mescolìo di centinaia di voci, centinaia di intenzioni parlanti e affaccendate. E diciamocelo, è una figura esteticamente tanto superiore alla carica dei Mori.

Così faranno gazzarra i ragazzi del liceo a teatro quando lo spettacolo non li cattura, faranno gazzarra molti cani che si conoscono e giocano in un ampio giardino, e ci sarà una gran gazzarra fra le profumate bancarelle delle feste cittadine.

Parola pubblicata il 13 Gennaio 2012

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato