Immane

  • 22

im-mà-ne

SignSmisurato, terribile

dal latino immanis 'gigantesco, crudele', composto da in- 'non' e mānus 'buono, adatto'.

Questa parola, di registro piuttosto alto, mette in luce un collegamento semantico curioso e molto importante.

È controverso se in latino 'immanis' abbia acquisito prima il significato di gigantesco o quello di crudele, ma appare chiara la bipartizione concettuale fra ciò che è buono e misurato e ciò che è cattivo e smisurato. E ancora oggi, sebbene sembri preponderante il significato dimensionale, il colore di 'immane' resta scuro.

Si può pianamente parlare di sciagure o tragedie immani, ma si parlerà di successi e fortune immani solo se, dal nostro punto di vista, hanno un risvolto funesto; chi compia uno sforzo immane non ha certo negli occhi un brillante entusiasmo; e quando ci troviamo dinanzi all'immane fianco della montagna o all'oceano immane, è chiaro che non li sentiamo benigni.

La sintesi di concetti offerta da questa parola è una risorsa davvero versatile - il che è testimoniato dalla varietà dei suoi usi figurati. Fra l'altro, non ha alcun collegamento con 'immanente', che per quanto abbia una forma simile, ha etimo e significati totalmente diversi.

Parola pubblicata il 22 Maggio 2016

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato