Incartapecorito

  • 8

in-car-ta-pe-co-rì-to

SignChe ha assunto l'aspetto della cartapecora; invecchiato

derivato di cartapecora, sinonimo di pergamena, composto di carta e pecora, in quanto foglio ottenuto a partire dalle pelle degli ovini.

In tempi in cui la carta come la conosciamo oggi ancora non era usata, scrivere su pelli di ovini adeguatamente conciate poteva essere l'unica soluzione. Cartapecora è un sinonimo meno aulico di pergamena, che forse ha avuto maggior fortuna: insomma, si espone la pergamena di laurea, non la cartapecora. Fatto sta che proprio per questo si presta a significare i risvolti sensoriali meno belli di questa pelle conciata: la rigidità, la secchezza, la fragilità, il colore giallastro, la tendenza a fare grinze.

Incartapecorito è ciò che, figuratamente o meno, ha assunto queste caratteristiche. Si potrà parlare di idee incartapecorite quando siano datate, prive di elasticità; si potrà parlare della pelle incartapecorita di chi ha preso troppo sole (o si è fatto troppe lampade); si potrà parlare di un vecchio incartapecorito quando sia stato accartocciato dal tempo, o sia diventato una persona dura, e insieme fragile.

Parola pubblicata il 16 Febbraio 2013

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato