Insulso

  • 16

in-sùl-so

SignPrivo di spirito e di vivacità

dal latino insulsus, composto da in non e salsus salato, spiritoso.

Una parola piacevolmente fisica, che parla direttamente al senso del gusto: l'insulso è ciò che non ha sale, non ha sapore - e quindi, metaforicamente, non ha vivacità né spirito. Va detto che non si tratta di una metafora ricercata: il riferimento alla sapidità al fine di indicare mediatamente il carattere deciso e accattivante di qualcosa è molto comune - basti pensare agli usi della parola insipido o sciocco.

Però l'insulso, rispetto ai suoi sinonimi, pare comunicare un giudizio più intenso, quasi aristocratico, e con una sonorità sibilante così affilata da diventare protagonista della frase in cui è usata. Si può parlare dell'insulso ragazzo con cui si presenta alla festa la nostra ex, dell'insulso tentativo del regista di tenere viva l'attenzione dello spettatore, di motti insulsi che vengono celebrati quali alte verità filosofiche.

Parola pubblicata il 23 Novembre 2014

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato