Invasione

16 Maggio 2017

in-va-sió-ne

SignOccupazione, penetrazione, diffusione

voce dotta, recuperata dal latino invasio, derivato di invàdere 'invadere, occupare, assalire', composto di in- 'contro' e vadere 'andare'.

Questa non è solo una parola versatile. È plasmabile sotto le nostre dita. Dallo stesso materiale, prende fogge di significato diverse - con un paio di tratti che però rimangono distintivi.

La prima immagine che ci comunica l'invasione è quella dell'occupazione di un luogo, specie un territorio - da parte di eserciti (l'invasione della Polonia), popoli interi (l'invasione longobarda), tifosi in delirio (l'invasione di campo), animali (l'invasione delle zanzare) e via dicendo. Questo moto, vediamo, può essere tanto violento quanto pacifico, lento o improvviso (e quindi si distingue dall'irruzione), momentaneo o perdurante, può essere condotto da gruppi o da entità (l'invasione delle acque, del morbo): il punto rilevante, la cifra dell'invasione, è altrove.

Tendenzialmente si tratta dell'occupazione di uno spazio già occupato, già destinato ad altri o ad altro. Insomma, non si invade il deserto vuoto e inutile. In più resta essenzialmente un movimento, un andare - ed è questo che la distingue dalla 'conquista' che si asside in dominio, dalla 'penetrazione' che si allunga, permea e non incede, e anche dalla stessa 'occupazione', che è un fermarsi prendendo spazio.

Vediamo allora come questa parola così consueta rappresenti un significato unico, sensibilmente diverso da quello di qualunque altro sinonimo, gemma preziosa del tesoro della lingua.

(Forse solo la 'calata' riesce ad avere il suo stesso respiro, ma è più poetica, e ha un colore diversamente specifico.)


______________________


Seconda chiamata.

Dal 1 al 4 giugno, a Ivrea, si terrà un festival della lettura: "La grande invasione". Noi parteciperemo virtualmente, attraverso splendide cartoline che verranno distribuite, ma il numero e la caratura degli eventi previsti per quei giorni è impressionante. Birba chi manca.

Il programma completo? Lo potete trovare sul sito ufficiale, ma solo a partire dalle 18 di oggi, quando verrà presentato pubblicamente. (A noi lo hanno già dato e... suspense.)

Qui trovate il nostro articolo di presentazione, con i link del caso e le parole che abbiamo scritto per questo festival! https://unaparolaalgiorno.it/grande-invasione

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Iscriviti a UPAGIscriviti a UPAG

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato