Mentecatto

  • 6

men-te-càt-to

SignInfermo di mente, matto; scemo

dal latino: mente captus preso nella mente.

È una parola che vive principalmente come ingiuria - non limitandosi ad una denotazione del fenomeno, ma colorandolo di dispregio; comunque, è una parola molto precisa. Infatti rappresenta la pazzia, l'infermità di mente, ma anche l'imbecillità, come una mente presa: questo si può interpretare nel senso di presa da una malattia, o in modo più originale nel senso di rapita, prigioniera, e quindi assente - stretta in un'influenza. Così saranno mentecatti tanto il tossicodipendente quanto il teledipendente, con l'intelletto stritolato.

Parola pubblicata il 22 Giugno 2012

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato