Mola

  • 3

mò-la

SignMacina; smerigliatrice; patologia gestazionale

dal latino mola macina.

Il primo e più antico significato di questa parola è quello di macina - quindi in questo senso la mola è una ruota di pietra che, girando, polverizza i cereali in farina e spreme le olive in olio, ad esempio. È una figura massiccia, il suo lento movimento richiede una grande forza, e il suo risultato finale è sottile, impalpabile, e prezioso.

Certo è una figura suggestiva, che invita similitudini e metafore: pensiamo allo studente che con la pazienza e la determinazione di una mola arriva a padroneggiare una disciplina, alla mola di un progetto sviluppato senza fretta ma che inesorabilmente viene portato a un fine compimento, alla mola di una tesi che macina sottilmente ogni questione.

Però gli altri significati di questa parola mutuano dalla prima immagine il carattere più immediato e superficiale: la forma. Così si parla di mola anche in quanto pietra abrasiva smerigliatrice e perfino per indicare una particolare patologia della gravidanza per cui nell'utero si formano delle masse che ne ricordano la foggia.

Leggi l'articolo scritto in parallelo da "I Signori delle Mosche"!

Parola pubblicata il 09 Luglio 2014

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato