Perenne

  • 9

pe-rèn-ne

SignEterno, continuo; di pianta il cui ciclo biologico è superiore ai due anni

dal latino perennis annuale, che dura tutto l'anno, composto da per e annus.

È buffo come una parola che in origine significava "annuale" abbia acquistato il significato di "eterno". E non si tratta di un'evoluzione recente: la parola perennis ha condiviso questi due significati per lunghi secoli. Forse, questa doppia valenza ha origine nella suggestione che qualcosa che dura per sempre dura tutto l'anno, tutti gli anni.

Oggi nel perenne sopravvive il significato di eterno, di indefinitamente continuo: pensiamo alle nevi perenni delle vette più alte, alla costruzione di un ponte che è perenne fonte di discussione fra comuni, alle perenni lamentele della vecchia zia.

Questo significato prende colori speciali nei gerghi botanici e filosofici: perenni sono le piante che hanno un ciclo biologico superiore a due anni (e che quindi non devi ripiantare ogni anno, caro basilico), e nella dottrina della filosofia perenne - nome coniato da Agostino Steuco da Gubbio nel 1540 - si sostiene la continuità e la profonda armonia fra le filosofie e i credi religiosi che si sono succeduti nel tempo, quali declinazioni di una verità suprema ed eterna.

Parola pubblicata il 21 Novembre 2014

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato