Perentorio

  • 19

pe-ren-tò-rio

SignAutoritario, categorico, che non ammette repliche, proroghe o dilazioni

dal latino: peremptorius che apporta morte, perentorio, da peremptus (da cui perento), participio passato di perimere distruggere, composto da per totalmente erimere togliere.

Un termine, un tono perentorio è uno schiacciasassi. Un rullo compressore a cui non si può resistere. Niente dialogo, niente mediazione, niente compromesso. O lo rispetti o ci resti sotto: non si scherza, perdindirindina.

Parola pubblicata il 07 Settembre 2010

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato