Politropo

  • 55

po-lì-tro-po

SignDi ingegno multiforme e versatile; astuto

dal greco polýtropos, composto di poly- ‘poli-’ (forma compositiva di polýs 'molto') e -tropos, dal tema di trépo 'volgere'. Quindi 'che si volge da molte parti'.

Questo aggettivo deve la sua immensa fortuna alla sua ascendenza letteraria: si tratta dell'epiteto che Omero attribuisce a Ulisse.

Significa 'di ingegno versatile', e lo fa attraverso un'immagine fulminante: propriamente, è chi o ciò che si volge da molte parti. La curiosità e la mobilità della mente, l'inclinazione al viaggio e al nuovo, l'attitudine ad applicare l'ingegno in situazioni e in maniere inusitate sono così sintetizzate. Non è un aggettivo leggero, certo per il suo aulico pedigree, ma anche perché la qualità che descrive è estrema, di sommo valore.

Si può parlare dell'imprenditore politropo che ha dato alla luce un'infinità di progetti rivoluzionari, del carattere politropo del genio rinascimentale, dell'artista politropo, avanguardista e cosmopolita.

In un senso più minuto, politropo può diventare sinonimo di astuto, scaltro, sottile - più per accostamento con le leggendarie e ambigue qualità di Ulisse che per un significato intrinseco. In questo caso torna utile con una sfumatura ironica: il truffatore politropo si fregia degli inganni più ingegnosi, l'amministratore politropo addomestica la criminalità locale.

Parola pubblicata il 23 Luglio 2016

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato