Pompa

  • 12

póm-pa

SignProcessione solenne, allestimento fastoso, sfarzo; macchina che sposta liquidi o gas

Nei primi significati, dal latino pompa corteo, magnificenza, a sua volta dal greco pompé, derivato di pémpein mandare, condurre; nell'ultimo, dal francese pompe, che viene dall'olandese pompe, di origine onomatopeica.

Due diverse parole, che prendono la medesima forma, ma che non sono in alcun modo collegate.

Anticamente, prendevano questo nome delle processioni di carattere sacrale che accompagnavano grandi eventi - come sacrifici di particolare importanza. Quindi, la pompa è passata ad indicare il fasto del corteo, e il ricco allestimento della celebrazione, per poi arrivare ad indicare lo sfarzo tout-court: certo non è la più quotidiana delle parole, ma vive rigogliosa - specie in espressioni quali 'gran pompa', o 'pompa magna' -, e usarla non è così difficile, soprattutto con uno sguardo ironico. Si può parlare delle pompe della celebrazione di un piccolo successo, nel periodo di lavoro intenso si rinuncia alle pompe della vita mondana, e si nota la pompa vana dell'annuncio politico. Fra l'altro, questo è il senso di 'pompe funebri', cioè gli apparati celebrativi del funerale.

Circa la pompa intesa quale macchina operatrice che sposta i liquidi, certo un ingegnere potrebbe descriverci la meraviglia... ingegnosa di quella che è una colossale famiglia di macchinari, alcuni dei quali antichissimi, se non quasi mitici, che per svolgere questa essenziale funzione impiegano principi diversi ma invariabilmente affascinanti.

Lo stupore che si può legare a questo oggetto da un punto di vista linguistico è la sua origine: il fatto che in tutta Europa sia invalso il nome che gli fu dato dagli Olandesi - anche stavolta, di matrice onomatopeica - non è un caso. È con le pompe che gli abitanti dei Paesi Bassi hanno titanicamente strappato al mare parte delle loro terre: un'impresa carismatica, che si è tradotta nella diffusione quasi universale del termine con cui loro indicarono questo straordinario mezzo.

Parola pubblicata il 23 Luglio 2015

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato