Protrudere

  • 35

pro-trù-de-re (io pro-trù-do)

SignSpingere fuori, far sporgere; formare una sporgenza

dal latino protrùdere 'spingere avanti', composto di pro 'avanti' e trùdere 'spingere'.

Usare esattamente la parola che ci vuole, oltre ad essere intimamente gratificante, è cifra di una bella cultura. E questa è una parola dal significato preciso come pochi, per quanto poco comune.

Protrudere significa spingere fuori, far sporgere - e intransitivamente, formare una sporgenza. Il suono di questo verbo è aspro, e ci dipinge quasi una certa fatica: ciò che protrude non è mai armonico. Con aria scimmiesca il criminale incerto su da farsi protrude il mento, la tensione delle bretelle non impedisce la protrusione del vasto panzone, la lieve scossa di terremoto fa protrudere alcuni mattoni, e nell'ernia protrude un disco vertebrale.

È una parola che appartiene a un registro un po' sostenuto, ma non mancano le occasioni per sfruttarla.

Parola pubblicata il 19 Marzo 2016

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato