Sesquipedale

  • 17

ses-qui-pe-dà-le

SignEnorme, smisurato, madornale; propriamente, lungo un piede e mezzo

dal latino: sesquipedalis, composto da sesqui contrazione di semisque mezzo in più e pedalis piede.

Nei tempi antichi il ritmo della metrica poetica si scandiva battendo il tempo col piede: da qui il nome dell'unità metrica fondamentale in cui i versi erano divisi, che assumeva varie forme con diversi numeri e quantità di sillabe; appunto, il piede.

Una parola lunga tanto da coprire un piede e mezzo risultava veramente pesante, ampollosa, esagerata, fuor di misura. Da qui, probabilmente, l'estensione semantica di sesquipedale a grande, enorme, smisurato - e anche grossolano, gonfio, dozzinale, madornale.

Altrimenti, più immediatamente, potrebbe riferirisi al piede come unità di misura della lunghezza - e nell'antica Roma un piede e mezzo era una misura rimarchevole, sul mezzo metro. Ma sinceramente mi convince meno.

Sarà quindi classicamente sesquipedale un errore rozzo e vistoso, oppure un orgoglio che alza di una spanna, una lettera o un'e-mail retorica che ci vuole mezz'ora a leggere o una conferenza interminabile e pomposa, un salame di cioccolata mastodontico (sbizzarritevi sui doppi sensi), o un pranzo che dura fino all'alba.

È chiara la frizzantissima vena ironica ed iperbolica: una parola levantina e di sonorità accattivante decisamente da recuperare.

Parola pubblicata il 22 Giugno 2011

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato