Snocciolare

  • 3

snoc-cio-là-re (io snòc-cio-lo)

SignTogliere il nocciolo alla frutta; dire molte cose in rapida successione; pagare

composto da s- privativa e nòcciolo, forse dal latino: nucleus gheriglio, da nux noce.

Togliere il nocciolo alla frutta è un lavoro ripetitivo: non ingrato, perché il premio c'è, ma certo non divertente, e dopo un po' il gesto di togliere il nocciolo diventa automatico. Così, figuratamente, snocciolare qualcosa può significare dire tante cose in rapida successione: si possono snocciolare dati, date, nomi, consigli, sentenze. L'immagine resta la stessa: con un parlare quasi automatico si spara una paziente raffica di parole - spesso non particolarmente apprezzata. E lo stesso si può dire dello snocciolare come pagare: prima di darli si contano i soldi con lo stesso gesto ripetitivo del levare i noccioli dalla frutta, oppure se ne danno in gran quantità senza quasi tenerne conto: si snoccioleranno le migliaia di monete di rame portate per pagare la multa, e al figlio vagabondo si continueranno a snocciolare foraggiamenti su foraggiamenti.

Una parola bella perché estremamente fisica, gestuale.

Parola pubblicata il 16 Giugno 2013

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato