Staffilata

  • 33

staf-fi-là-ta

SignFrustata; critica aspra

derivato di staffìle, da staffa, parola di origine longobarda.

Parola tanto violenta quanto fine.

Lo staffìle nasce come oggetto umile e utile: la cinghia con cui la staffa è attaccata alla sella del cavallo. Ma per estensione diventa una minacciosa sferza di cuoio: purtroppo non è difficile cogliere il passaggio, immaginando l'irascibile cavaliere che smonta da cavallo, stacca lo staffile e lo usa come frusta contro lo scudiero inerme.

La staffilata è quindi la frustata; ma prende dei significati figurati interessanti: infatti diventa la critica aspra, il biasimo brutale. L'osservazione ingenerosa del gourmet è una vera staffilata per il cuoco, il comico non risparmia staffilate a tratti crudeli, e il responso al progetto proposto può essere una sequela di staffilate. Invece, nel gergo calcistico la staffilata è il tiro in porta teso e violento.

C'è sempre un'ombra scura che pesa sulla staffilata, l'ombra di una forza aggressiva. Il che è interessante, perché invece termini del tutto simili, come 'sferzata', possono ripulirsi ed essere ben luminosi. Pensiamo al caffè che è una sferzata di energia!

Parola pubblicata il 05 Aprile 2017

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato