Subornare

  • 24

su-bor-nà-re (io su-bór-no)

SignCorrompere, indurre qualcuno a comportarsi contro il proprio dovere

dal latino: subornare allestire, abbellire, corrompere, composto da sub sotto e ornare preparare.

Quando si parla di subornazione si parla di una corruzione studiata: il subornato viene montato, con la prospettazione più o meno esplicita di un vantaggio, a compiere atti contrari a quello che sarebbe il proprio dovere. È una parola comune del lessico forense: ad esempio, se un avvocato suborna un testimone significa che lo prepara a dichiarare il falso; ma non si tratta del solo campo in cui si può impiegare questa parola.

In passato si sentiva parlare di subornazione di soldati quando questi venivano incitati e determinati alla rivolta o alla diserzione; e oggi si può parlare dell'ambiguo leader carismatico che suborna i suoi seguaci spingendoli a compiere atti gravi o inconsulti, o della giuria del programma televisivo che viene subornata al fine di far vincere il prescelto.

È una parola fine, aggraziata, e la dimensione di questa grazia è comunicata dalla sua immagine etimologica: una preparazione occulta, calcolata - di cui lo stesso subornato non si rende bene conto.

Parola pubblicata il 01 Febbraio 2014

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato