Benvenuto!

Una parola al giorno è un servizio gratuito che ti permette di ricevere quotidianamente via mail nuovi vocaboli, noti e meno noti, spiegati e commentati.
Imparare a sfruttare appieno le parole ci permette di evolvere sotto un profilo spesso trascurato: la qualità della comunicazione, con noi stessi e con gli altri.

Ovazione è la parola del giorno

SignNell'antica Roma, onore militare inferiore al trionfo; pubblica manifestazione di consenso e ammirazione

dal latino ovatio, da ovare esultare. Forse da ovis pecora, animale che veniva sacrificato in tali frangenti; più probabilmente, affine al greco euòi grido di gioia delle baccanti.

Oggi per ovazione si intende una gioiosa manifestazione pubblica con cui una folla esprime il proprio consenso, la propria entusiastica ammirazione per qualcosa o per qualcuno - con grida, scrosci di applausi e via dicendo. Si può scatenare un'ovazione alla fine dell'aria cantata magistralmente dal tenore, il comizio del politico di successo può essere continuamente interrotta da ovazioni, e la squadra vincitrice è accolta a casa con ovazioni incontenibili. Questo termine trae origine da...

» Continua a leggere...

Aggiornamenti

Collaborazioni

  • Parole giapponesi

    con Haruki Ishida

    Conclusa / 13 parole / dal 03 Ottobre 2013

    Insieme ad Haruki Ishida, giovanissimo dottore in Lingua e Letteratura italiana dell'Università di Kyoto, affrontiamo alcune parole giapponesi che sono diventate consuete anche agli Italiani, cercandone l'origine.

  • Officina lessicale

    con i Signori delle Mosche

    Conclusa / 25 parole / dal 04 Settembre 2013

    Insieme al blog multiautore I Signori delle Mosche, un mercoledì ogni due vi proponiamo una parola-attrezzo recuperata dai vecchi mestieri, a metà tra il proprio passato e un futuro incerto.

  • Le parole della mafia

    con Caffè News

    Conclusa / 10 parole / dal 11 Maggio 2013

    Insieme al web magazine Caffè News.it proponiamo un ciclo di parole sulla mafia, trattando parallelamente con la nostra parola e il loro "caffè macchiato", un medesimo concetto che fisiologicamente o patologicamente si lega alla criminalità organizzata.

  • Parole terremotate, parole rinnovate

    con Associazione LaCà

    Conclusa / 30 parole / dal 02 Febbraio 2013

    Con l'associazione culturale LaCà, nata dopo il sisma in Emilia, cerchiamo di capire come alcune parole si sono trasformate dopo il terremoto e come si possono rinnovare.

Donazioni & adozioni

Ti piace questo sito? Apprezzi il nostro lavoro?

Puoi sostenerci con una donazione di importo libero, o "adottando" una parola, cliccando sul pallino che trovi alla sua destra.

Perché dovresti fare una donazione?

Ultime adozioni

Iscriviti a UPAGIscriviti a UPAG

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato