Fertile

Pubblicata il 08 Agosto 2010 - URL breve

fèr-ti-le

dal latino: fero porto. Quindi, che porta.

E' una parola che amo profondamente. La considero una delle caratteristiche più nobili che si possano attribuire a persone, esperienze, sentimenti, opere d'arte. E' il vivo rigoglio della primavera, è l'immensità dei campi di grano dorato, è il rosso polveroso dei grappoli d'uva maturi sulle viti, rifratto, tramutato in infinite sfumature che si sorprendono in un ricordo, nella complicità di un maestro, nel suggerimento sorridente di un amico, nell'euforia entusiasta di un momento, in una nuova creazione, intorno alle spalle e negli occhi della persona amata.

Parola semplice, completa e vertiginosamente bella, il cui riflesso è da ricercare e cogliere con presenza intenta.

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

Iscriviti a UPAGIscriviti a UPAG

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Iscriviti adesso!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato