Gramo

Pubblicata il 15 Agosto 2011 - URL breve

grà-mo

SignPovero, meschino, sventurato

forse di origine germanica, da gram affanno, cordoglio.

È piuttosto comune in espressioni come vita grama, o menagramo - portatore di sventura.

Ha la connotazione di una tribolazione antica, a metà fra la fatica e l'incertezza della vita rurale e la superstizione, una miseria profonda, penetrata nel midollo e nella mente. È quindi una parola più pesante di quanto non paia, da usare con proprietà - per evitare di sminuire una condizione così vertiginosamente drammatica.

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Iscriviti a UPAGIscriviti a UPAG

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Iscriviti adesso!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato