Accidia

Pubblicata il 20 Giugno 2012 - URL breve

ac-cì-dia

SignInerzia, pigrizia; in particolare, nel lessico religioso, negligenza nel far del bene

dal greco: akedia, composto da a privativo e kedos cura.

L'accidia non è una pigrizia generica: è il disinteresse indifferente verso l'azione, in particolare verso un'azione migliorativa, benefica, l'esilio dell'iniziativa e, quindi, della crescita. L'etimo ci mette in luce questo fenomeno come una mancanza di cura - perciò un vuoto di moto curioso.
Così sono accidiosi gli adolescenti totalmente privi di interessi, gli idioti scemi di qualunque accortezza o brio per ciò che di importante succede oltre il loro giardino, chi ha in cuore un progetto luminoso, ma, be', ci penseranno altri.

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

Iscriviti a UPAGIscriviti a UPAG

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Iscriviti adesso!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato