Logo Una parola al giorno

Coprolalia

  • 20

co-pro-la-lì-a

SignIn psichiatria, impulso anormale a parlare oscenamente; in generale, tendenza al turpiloquio

composto dal greco: kopros sterco e lailia chiacchiera.

Al di là dell'uso tecnico che se ne fa in psichiatria, questa parola si presta molto bene ad indicare con un registro elevato e con un tono distaccato la tendenza al turpiloquio.

I riferimenti osceni sono una parte fondamentale della lingua, da sempre vivissima; questo dato però non implica la volgarità né l'eccesso. La coprolalia è una tendenza che è limite alla comunicazione, un parlare osceno che diventa l'unico o il principale orizzonte espressivo, che mina il "principio di cooperazione" di Grice: dai il tuo contributo così come ti è richiesto, nel momento giusto, secondo i fini e la direzione del discorso in cui sei impegnato. Perché se è indubbio che nel momento giusto una parolaccia o un riferimento sconcio possa inserirsi armonicamente in un discorso e farne esplodere l'espressività, è anche indubbio che si tratti di un'azione delicata da calibrare.

La coprolalia, fuori dall'orizzonte clinico, denuncia un livello di pensiero che non si riesce ad emancipare (o che non si vuole emancipare) dalla superficialità di circuiti comunicativi facili, coloriti ma privi di senso e di grazia.

Parola pubblicata il 20 Aprile 2013

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!
  • Ricevi la parola del giorno direttamente nella tua casella di posta elettronica
  • Crea il tuo elenco di parole preferite e ritrovale rapidamente quando vuoi
  • Commenta le parole pubblicate
  • Proponi nuove parole
  • Migliora le parole pubblicate
  • Suggerisci esempi d'utilizzo
  • Partecipa alle discussioni con gli altri iscritti al sito

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato