Collabora con Una parola al giorno

Non chiedete che cosa il vostro Paese può fare per voi; chiedete che cosa potete fare voi per il vostro Paese.

John Fitzgerald Kennedy

Qui ti proponiamo di fare la differenza.

Spesso parlando tra amici si discute di idee, viaggi, acquisti; si fanno progetti. Buona parte di queste discussioni si concludono con un “allora ci conto, un giorno lo facciamo”. Ma ci sono alcune rare situazioni in cui l’entusiasmo allinea tutti gli ingranaggi e la macchina parte immediatamente.

Una parola al giorno è nato così.

Due amici, uno bravo con le parole e l’altro col codice, e il progetto di creare un servizio sulla lingua italiana: proporre ogni giorno qualcosa di nuovo e curioso, che faccia cultura interessando e permetta di migliorare le proprie conoscenze linguistiche.

Così il progetto è partito, un gioco tra ragazzi, senza un euro di finanziamento, senza un modello di business, senza la pretesa di guadagnarci. Siamo andati online con 20 parole pubblicate, e il primo giorno si sono iscritte una decina di persone (ovviamente tutti nostri amici). Dal 15 giugno 2010, ogni notte abbiamo inviato via mail un companatico da gustare la mattina insieme al caffè.

Si è sparsa la voce, e il numero di iscritti ha continuato e continua a crescere in maniera inesorabile. Per un paio di volte abbiamo dovuto cambiare server per poter sopportare un carico di lavoro sempre maggiore.

Abbiamo ricevuto migliaia di messaggi con suggerimenti, correzioni, ringraziamenti, critiche.

In centinaia ci hanno sostenuto economicamente con donazioni e adozioni di parole, permettendoci di pagare le spese vive.

Abbiamo avviato dei cicli di parole in collaborazione con altri siti, associazioni, insegnanti, e fatto due pubblicazioni digitali.

Ad ottobre 2015 è infine uscito in libreria il libro “Parole di giornata”, una raccolta delle migliori parole, in collaborazione col professor Edoardo Lombardi Vallauri, docente di linguistica e uno dei migliori divulgatori del campo.

Una parola al giorno ha preso la forma di un servizio versatile adatto anche a chi non abbia voglia o modo di fruire di prodotti più accademici, che tiene i piedi saldi sull’esattezza scientifica ma è abbastanza disinvolto: non temiamo di sbilanciarci per afferrare impressioni, sapori, cifre impalpabili, che tanto contano nell’amore per la cultura. E sempre divertendoci.

Adesso che il progetto ha acquisito una certa importanza e diffusione, vogliamo espanderlo coinvolgendo altre persone, che possano unirsi a noi nella buona battaglia per una cultura viva.

Ti abbiamo raccontato la nostra storia per renderti partecipe dello spirito col quale siamo arrivati fin qui.

Stiamo cercando dei collaboratori che vogliano condividere con noi quest’avventura, aiutandoci sul fronte linguistico nel lavoro sui contenuti, e sui fronti di organizzazione e comunicazione con la gestione del sito, programmazione, grafica e social.

Abbiamo in cantiere diverse idee interessanti, che da soli non siamo in grado di portare avanti e che necessitano del tuo aiuto; e siamo sicuri che tu abbia altrettante idee che insieme possiamo mettere in campo.

Se ti piace impegnarti in qualcosa di grande, se ambisci a dominare e a far dominare la cultura della lingua, e se ami fare tutto questo in maniera autentica dando spazio alle tue intuizioni e soprattutto divertendoti, dicci in che cosa sei esperto e come vorresti partecipare al progetto di Una parola al giorno, e noi ti diremo le nostre idee!

Per inviarci la tua candidatura puoi utilizzare la pagina Contatti.

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato