Elicere

  • 40

e-lì-ce-re

SignTrarre fuori, far uscire qualcosa

dal latino: ex fuori lacere attrarre.

"Questo finto dolor da molti elìce/ lagrime vere" scrive il Tasso nella Gerusalemme Liberata.

E' una parola di elevata poesia, di suono leggero, di immagine delicata. E' un indurre ad uscire che è quasi seduzione, quasi lusinga, quasi furto destro. Si può elìcere una preda, come un sentimento, come una parola. Usare quest'espressione è un marchio di raffinatezza.

Esiste quasi esclusivamente all'infinito (elìcere) e alla terza persona del presente indicativo (elìce).

Segnaliamo anche "elicitare", con significato quasi identico - più orientato verso lo stimolare - ma meno poeticamente usato in biologia. Si tratta di un calco dall'inglese scientifico "to elicit".

Parola pubblicata il 19 Gennaio 2011

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato