Escogitare

  • 3

es-co-gi-tà-re (io es-cò-gi-to)

SignArchitettare, trovare pensando

dal latino: excogitare, composto di ex intensivo e cogitare pensare.

In origine parrebbe una parola piuttosto vaga, denotando il pensare, l'immaginare con grande intenzione. L'uso l'ha però munita di un connotato molto preciso: l'escogitare è un pensare progettualmente, un architettare qualcosa. Insomma, dire che si sta escogitando una teoria filosofica sembra premettere che la si vuole usare - in maniera furba, forse? - per qualcosa di specifico.

Il prigioniero potrà allora escogitare un piano di fuga (un classico), lo sceneggiatore escogiterà un colpo di scena che tenga viva una storia morente, l'innamorato escogiterà mille modi per corteggiare la sua bella.

Parola pubblicata il 19 Luglio 2012

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato