Radiazione

  • 3

ra-dia-zió-ne

SignEmissione o propagazione di onde o particelle secondo una traiettoria rettilinea - e ciò che viene così irradiato; esplulsione, cancellazione da un ruolo

nel primo significato, derivato del latino radiare, da radius raggio; nel secondo, dal francese radier, adattamento dell'antico rayer tirare una riga,

Che hanno in comune la radiazione solare e la radiazione dall'albo? La risposta non è lineare.

Secondo il primo significato, la radiazione indica un'emissione di energia che segue una traiettoria retta - un raggio. Naturalmente è un termine proprio del lessico della fisica, ma non si esaurisce qui; infatti può anche indicare il fatto di "radiare", cioè di allargarsi a raggiera a partire da un centro: si può pensare alla radiazione di fibre nervose, di cavi, di radici. Tutt'altro è il discorso riguardo la radiazione come espulsione. In francese antico rayer significava tirare una riga, e si tratta di una parola di origine germanica che è stata poi attratta e adattata alla famiglia di parole di derivazione latina connesse a radius raggio: una confluenza di forme che non ha però intaccato la specialità dei diversi significati. In questo senso, quindi, radiare vuol dire cancellare con una riga - e quindi eliminare da un ruolo, da un albo, da una lista.

Un esempio straordinario di come la millenaria corsa delle lingue abbia vissuto di intrecci - nel caso, sposando la riga germanica e il raggio latino.

Parola pubblicata il 06 Settembre 2014

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato