Futuro

01 Marzo 2013

fu-tù-ro

SignCiò che sarà o accadrà in un tempo a venire; il tempo che verrà

dal latino: futurus participio futuro del verbo esse essere.

Il futuro, da quel che vediamo nell'etimo, è una declinazione dell'essere. Ancora non esiste perché, lungo la sicura linea del tempo, ci sta davanti - un davanti che però non si vede, che da seduto, qui, non posso indicare: si sviluppa attimo per attimo da una dimensione informe, enorme di promesse o di minacce.

Alcune popolazioni sudamericane, spazialmente, hanno un'idea invertita di passato e futuro: per loro il passato sta avanti, perché è noto, si vede; il misterioso futuro arriva alle spalle. E forse non sarebbe una cattiva immagine da adottare: lavora meglio il carpentiere ben presente sui mattoni posati, di quello che rimastica il progetto ultimo, assorto. Invertirebbe anche lo sguardo della discendenza: non sarebbe il padre che guarda il figlio, ma viceversa. Realizzerebbe il vecchio detto della Terra che non è eredità dei genitori, ma prestito dei figli. E specie in un momento di grave incertezza sul futuro, come questo, può essere una prospettiva che rende equilibrio nell'imprimere ciò che potrà o dovrà essere.

È diventata (nel caso prima non lo fosse) una parola necessaria e piena di promesse, ma anche di preoccupazioni e di incertezza, soprattutto per chi ha perduto casa o lavoro o affetti o luoghi. Sarà complicato imparare a fare i conti con il futuro e con il passato, perché i confronti saranno difficili tra due tempi che rischiano di essere molto diversi, come prima e dopo una guerra.

Questa è una "parola terremotata", frutto di una collaborazione con l'associazione LaCà, nata dopo il sisma in Emilia. Col loro aiuto cerchiamo di capire come alcune parole si sono trasformate dopo il terremoto e come si possono rinnovare. Il testo in corsivo è un loro diretto contributo.

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Iscriviti a UPAGIscriviti a UPAG

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato