Costernazione

co-ster-na-zió-ne

Dispiacere, desolazione, afflizione

dal latino: consternere abbattere, composto di con- intensivo e sternere stendere.

La costernazione è forse il sinonimo più fondo e sincero del dispiacere: è il più completo abbattimento, impotente, ammutolito. Non ti resta che allargare le braccia, il volto lungo, gli occhi bassi. È l'afflizione senza pianto, prostrata, sentita - e aperta, come uno spazio desolato. È l'abbattimento smarrito, confuso; una enorme partecipazione del cuore che ci ferma e disorienta, che ci lascia persi davanti al dolore, ma - dannazione -, presenti.

Parola pubblicata il 16 Maggio 2012

Commenti