Dozzinale

doz-zi-nà-le

Mediocre, di poco pregio.

derivato da dozzina.

Qualcosa che si vende a dozzine e non singolarmente difficilmente darà l'idea di qualcosa di pregevole e curato.

Questa espressione si può usare per oggetti, per lavori che vengono svolti evidentemente senza troppa perizia, e pur non essendo lusinghiera mantiene una certa raffinatezza.

Parola pubblicata il 15 Giugno 2010

Commenti