Funesto

fu-nes-to

Portatore di sciagure e morte

dal latino: funus mortorio, cerimonia per i morti. Per estensione, morte.

E' una parola bella e puntuale -seppur triste-, molto sintetica. Un evento tragico, doloroso, se considerato nei suoi effetti più che nelle sue qualità intrinseche, diventa funesto.

Parola pubblicata il 11 Agosto 2010

Commenti