Fuorviare

fuor-vià-re

Mettere fuori strada, indurre all'errore.

composto da fuori e via. Fuori strada.

E' una parola con molte sfaccettature e perciò tanto più bella. Decisamente poco aggressiva, per il significato che porta, arriva quasi ad essere amichevole, quasi spiritosa. Se qualcuno invece di farti sbagliare ti ha fuorviato è meno peggio. Se riferito ad un'argomentazione o ad un discorso, però, si mostra come un attacco diretto alla pertinenza delle parole di chi l'ha pronunciato.

Parola pubblicata il 15 Giugno 2010

Commenti