Scorno

Scòr-no

Significato Vergogna, umiliazione

Etimologia composto di corno, con s- privativa.

Il primo significato di scornare è rompere le corna - oggetto molto evocativo. Le corna infatti, oltre ad essere un generico simbolo di potere (similmente ad una corona), rappresentano la capacità di offendere. Lo scorno è quindi la frustrazione di chi sia o si senta ridotto allo stato di non potersi affermare, umiliato nei simboli della propria forza.

L'immagine è estremamente vivida, ma l'intensità della parola non è devastante: lo scorno è una vergogna che abbatte specialmente nell'orgoglio.

Sarà quindi scornato l'atleta medaglia d'argento mentre ai microfoni esprime la propria soddisfazione per l'importante risultato; scornato il tesista che durante la discussione davanti alla commissione viene zittito dal proprio relatore; scornata la femme fatale che si pesta la pelliccia e si schianta faccia a terra.

Parola pubblicata il 06 Luglio 2012