Tradizione

tra-di-zió-ne

Passaggio di un patrimonio culturale attraverso il tempo e le generazioni

dal latino: tradere, composto di tra- oltre e dare consegnare. Trasmettere oltre.

Molto intuitivamente, la tradizione è ciò che viene trasmesso, come un'eredità: se, come accade con ogni eredità e retaggio, è necessario discernere ciò che di maturo e prezioso è da mantenere da ciò che va abbandonato, la scelta più razionale e saggia viene spesso offuscata da qualcosa che ci suggerisce l'etimo.

La tradizione è ciò a cui l'uomo tenta di affidare il proprio oltre, in cui cerca di individuare la propria identità facendola così sopravvivere a sé stesso. Ovviamente è una tattica molto approssimativa e parziale, che illude di poter trovare un'identità nell'abitudine, permettendo ai padri di installare su di sé e installando a propria volta sui figli qualcosa che potrebbe essere costrittivo, obsoleto, non autentico - che travia e soffoca il corso mutevole della cultura e reprime la vocazione.

Dopotutto, se ricevessi in eredità un velocipede non eviterei di comprarmi la bicicletta.

Parola pubblicata il 06 Gennaio 2012

Commenti